Lord Lunge Backward: spiegazione + video dimostrativo

Il Lord Lunge Backward o affondi incrociati indietro è un esercizio che ci permette di far lavorare la muscolatura degli arti inferiori, con particolare accento sui nostri glutei.

Questo gesto motorio richiede:

  • Un grande controllo esecutivo;
  • Gioca molto in fase eccentrica sullo stretch dell’intera articolazione dell’anca e dei muscoli che la costituiscono;
  • Coinvolge anche l’articolazione del ginocchio e della caviglia;
  • Perfetto per lavorare sulla mobilizzazione.

Come eseguirlo correttamente (vedi anche il video):

  • Posizione di partenza dalla stazione eretta, con le gambe unite e le braccia lungo i fianchi;
  • Da queste posizione è necessario incrociare le gambe una dietro l’altra, per esempio possiamo iniziare con la gamba dx portandola indietro con un passo medio, formando un angolo superiore ai 180°; il piede sx ruota leggermente; il ginocchio destro deve scendere appena dietro il tallone sx; in questo modo avvertiremo lo stretch a livello del gluteo sinistro;
  • Tornare alla posizione di partenza e ripetere per le volte previste.

Piccola sfida della settimana:

Prova ad eseguire questo circuito killer per gli arti inferiori:

  • Squat Jump 10 ripetizioni;
  • Lord Lunge Backward 12 ripetizioni a lato;
  • Ponte monopodalico 10 ripetizioni a lato.

Tra ogni esercizio puoi effettuare una pausa passiva di 30 secondi. Ripeti il circuito per 4-5 volte totali.

Buon lavoro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: